A Giacomo Chiarappa e Nicola Nozza il coordinamento dei floricoltori di Assofloro

Nella riunione del gruppo di coordinamento dei floricoltori di Assofloro, che si è svolta in videoconferenza lo scorso 23 dicembre, Giacomo Chiarappa (titolare dell’azienda floricola Giovanni Chiarappa di Pisa) e Nicola Nozza (titolare dell’azienda floricola Nozza Luciano di Bergamo) sono stati eletti rispettivamente Responsabile e Vicario dei referenti regionali. A loro il compito di coordinare il gruppo direttivo, costituito da imprese floricole tra le più rappresentative del settore a livello nazionale, in rappresentanza delle quasi 100 aziende floricole associate.

Esprime soddisfazione Nada Forbici, Presidente di Assofloro, sottolineando come il gruppo, nato a marzo dello scorso anno con l’inizio del lockdown per fare fronte alla grave crisi del comparto, abbia nei mesi successivi elaborato un programma di lavoro che tocca temi concreti, come l’analisi costo-prezzo, la promozione del prodotto italiano il rapporto con la grande distribuzione organizzata e non e, più di recente, anche la formazione del comparto, passando quindi da una fase di emergenza ad una fase fortemente costruttiva, con l’obiettivo di fare crescere, da tutti i punti di vista, il comparto.

Di seguito l’elenco dei referenti regionali; per le regioni mancanti si stanno individuando i referenti.

Simone Cargnino e Pier Giovanni Botta (Piemonte), Guido Barra e Bruno Bernabei (Marche/Abruzzo), Pietro Paparella (Puglia), Nicola Nozza (Lombardia), Marco Carmazzi, Giacomo Chiarappa e Giorgio De Menech (Toscana), Rubens Bonato e Paolo Bonini (Lazio), Francesco Guarino (Sicilia), Fabio Baldi e Michele e Monica Boarini (Emilia Romagna)

Nella foto, da sinistra a destra: Giacomo Chiarappa, Nada Forbici, Nicola Nozza

 

Post correlari

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi