Anche Regione Marche chiarisce come gestire correttamente sfalci e ramaglie

Richiamando la necessità di applicazione dei CAM (Criteri Ambientali Minimi) nella gestione del verde pubblico, che hanno lo scopo  di ridurre l’impatto delle attività di cura del verde sull’ambiente e di individuare la migliore gestione sotto il profilo ambientale lungo tutto il ciclo di vita dei prodotti, compreso i residui derivanti dalle attività di cura del verde, anche Regione Marche ha diffuso alle Province una nota per la corretta gestione delle risulte derivanti dalle attività di cura del verde.

Si ribadisce, come già fatto da Regione Lombardia, come i residui derivanti dalle attività di cura del verde privato, a specifiche condizioni tracciate da una circolare del Ministero per la Transizione Ecologica MiTE anche del pubblico, possano essere destinati ad un utilizzo agricolo come sottoprodotto, purché vi sia adeguata tracciabilità tra il punto di produzione e il luogo di destinazione nel quale si realizzi un utilizzo agronomicamente corretto e riconducibile a una buona pratica agricola.
Confermando le  interpretazioni sulle quali Assofloro e Coldiretti lavorano da tempo.

Nada Forbici, Presidente di Assofloro e Coordinatore della Consulta nazionale Florovivaismo Coldiretti, sottolinea l’importanza della nota di Regione Marche, che segue a quella di Regione Lombardia: “Le Regioni, che hanno competenza in materia di ambiente e rifiuti, stanno  prendendo posizione – attraverso note ufficiali, rispetto ad un tema importante per le aziende agricole e artigiane che si occupano di cura del verde. Si conferma e si consolida l’interpretazione che Assofloro e Coldiretti hanno dato da tempo. Gli aggiornamenti normativi degli ultimi anni e alcune interpretazioni non corrette, avevano creato una situazione di incertezza tra Amministrazioni pubbliche e imprese: l’intervento delle Regioni è pertanto determinante nel fare chiarezza. I residui vegetali, indipendentemente dal fatto che siano prodotti da aziende agricole o artigiane e che derivino dalla cura del verde pubblico o privato, possono essere considerati sottoprodotti ed essere utilizzati nelle pratiche agricole o valorizzati attraverso le varie filiere. E’ importante che le aziende garantiscano la tracciabilità dei materiali, attraverso gli strumenti che abbiamo messo a disposizione, e l’assenza di rifiuti insieme al materiale vegetale. Ringrazio il Presidente di Coldiretti Marche Maria Letizia Gardoni e il direttore regionale Alberto Frau per l’importate lavoro fatto a livello regionale. Un ringraziamento va anche al Colonnello Gianpiero Andreatta, comandante della Regione Carabinieri Forestale delle Marche: il dialogo costruttivo con le istituzioni e gli organi di controllo e tutela dell’ambiente è stato determinante fin da quando, circa 10 anni fa, abbiamo iniziato ad occuparci di questo tema”.

La nota di Regione Marche alle Province:

https://drive.google.com/file/d/1oy1tsIEblrBy62aWSn8FoCJ28Ra62vj4/view?usp=sharing

Webinar formativo

In considerazione della pubblicazione di queste note di chiarimento da parte di Regione Lombardia e Regione Marche, abbiamo deciso di riproporre la registrazione del webinar organizzato nel mese di Marzo, a cui hanno partecipato diverse centinaia di persone, sulla gestione delle risulte derivanti dalle attività di cura del verde. Nel webinar intervengono l’Avv. Cinzia Coduti, responsabile dell’area Ambiente e Territorio di Coldiretti nazionale e Nada Forbici, Presidente di Assofloro e Coordinatore della Consulta Nazionale Florovivaismo Coldiretti.

Nel corso del webinar vengono forniti sia chiarimenti normativi sia gli strumenti che abbiamo messo a disposizione per una corretta gestione delle risulte.

Dai link qui sotto, inserendo nome e cognome e l’indirizzo di posta elettronica si riceverà una mail con le istruzioni per il collegamento.

“La gestione dei residui vegetali derivanti dalle attività di arboricoltura e giardinaggio, in ambito pubblico e privato” (replica del webinar organizzato il 4 marzo 2022)

Sabato 4 Giugno ore 9.00

https://attendee.gotowebinar.com/register/1458070489625333004

Lunedi 6 Giugno ore 21.00

https://attendee.gotowebinar.com/register/3000064079325394447

Post correlari

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi