“Città Bosco” per contrastare gli effetti negativi dei cambiamenti climatici e generare benefici ecosistemici per migliorare la vita nelle città. Conferenza al Festival del Verde e del Paesaggio di Roma.

La tredicesima edizione del Festival del Verde e del Paesaggio di Roma (5-6-7 Aprile) punta sull’importanza della relazione con la natura, che è un bisogno fondamentale, soprattutto per chi abita nelle aree urbane, che sono al centro dei maggiori problemi che la società odierna deve affrontare: dalla disuguaglianza alle pandemie e al cambiamento climatico.

Gli economisti urbani da tempo affermano che l’inquinamento – emissioni di CO2 e di PM2,5 – è tra i principali fattori di stress derivanti dalla crescita di una città. Nel 2015, le emissioni di CO2 fossile rappresentavano il 77% delle emissioni di gas serra di origine antropica a livello mondiale. Dal 2000, il loro aumento ha comportato l’aumento globale dei gas effetto serra responsabili del riscaldamento della Terra. E questo a sua volta è stata la causa degli aumenti di eventi atmosferici catastrofici.
L’aumento previsto di 2,5 miliardi di abitanti urbani entro il 2050 metterà ulteriormente a dura prova le infrastrutture urbane. La protezione e il ripristino degli ecosistemi, come le foreste, saranno una componente fondamentale per la resilienza urbana e la sicurezza idrica.

Forestazione urbana e benefici ecosistemici. Conferenza “Roma città bosco“ al Festival del verde e del paesaggio

Insieme alle Nature Based Solutions – NBS (come tetti e pareti verdi, giardini condivisi, orti e frutteti urbani, oasi urbane di biodiversità) l’importanza delle foreste urbane è riconosciuta come essenziale per consentire alle città di rafforzare la resilienza e l’adattamento ai cambiamenti climatici, migliorando la qualità dell’aria, contrastando le ondate di calore e le alluvioni.
Questa esigenza è riconosciuta anche nella Strategia Forestale Europea che riprende l’obiettivo di piantare 3 miliardi di alberi entro il 2030 utilizzando principalmente le aree urbane e periurbane, utilizzando “l’albero giusto al posto giusto”.

Sabato 6 aprile Nada Forbici, Presidente Assofloro e Mario Faro, Presidente della Consulta Nazionale Florovivaismo di Coldiretti, interverranno alla conferenza “Roma Città Bosco” il cui focus sarà l’importanza degli alberi e delle foreste urbane per contrastare gli effetti negativi dei cambiamenti climatici e generare benefici ecosistemici per migliorare la vita nelle città.  

Festival del Verde e del Paesaggio | 5-7 aprile 2024
Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone – XIII Edizione

Sabato 6 aprile ore 11:00 – Conferenza “Roma città bosco“.

Intervengono:

  • Sabrina Alfonsi – Assessora Ambiente Comune di Roma
  • Vito Emanuele Cambria – Dipartimento Biologia Ambientale Sapienza Università di Roma
  • Luca CatalanoPaesaggista studioOSA
  • Piermaria Corona – Direttore Centro di ricerca Foreste e Legno CREA
  • Mario FaroPresidente Consulta Vivaismo Coldiretti
  • Nada Forbici – Presidente Assofloro
  • Maurizio Martina – Vice direttore generale FAO
  • Giammarco PalmieriPresidente Commissione Ambiente Comune di Roma

Coordina i lavori Paolo Ghini, Vice presidente Ordine Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Roma.

Link al sito del Festival e modalità di partecipazione:

Post correlari

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi